associazione italiana caffè

associazione italiana caffè

CHI SIAMO

Il Comitato Italiano del Caffè è punto di riferimento e portavoce non solo delle rappresentanze dell’industria di torrefazione ma dell’intero comparto, nei rapporti con le Istituzioni nazionali, europee e internazionali, con la Federazione Europea del Caffè e con le diverse componenti sociali.

Il Comitato Italiano del Caffè intende così dare continuità al ruolo di portavoce delle varie categorie svolto dal Comitato Italiano Caffè dal 1959 al 2014.

Il Comitato Italiano del Caffè è Ente di riferimento per le Istituzioni nazionali (in particolare: Ministero degli Affari Esteri, Ministero della Salute, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero delle Politiche Agricole, Ministero dell’Ambiente) per gli interessi generali relativi alle importazioni, alla distribuzione ed al consumo del caffè.

Il Comitato Italiano del Caffè collabora, attraverso propri esperti, con l’Organizzazione Internazionale del Caffè (ICO), Ente costituito nel 1963 dai Governi dei principali Paesi produttori e consumatori, sotto l’egida delle Nazioni Unite.

Il Comitato Italiano del Caffè aderisce alla Federazione Europea del Caffè e alla Confederazione Europea dell’Industria Alimentare (FoodDrinkEurope).

Il Comitato Italiano del Caffè collabora con Organismi internazionali quali l’Istituto Italo Latino Americano (IILA) e il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) delle Nazioni Unite, Ente che assiste i piccoli produttori agricoli dei Paesi in via di sviluppo, facilitando l’accesso degli stessi al mercato e perseguendo politiche di sostenibilità e qualità delle produzioni.

Il Comitato Italiano del Caffè, in collaborazione con l’Istituto Agronomico per l’Oltremare (IAO) e con l’Istituto Italo Latino Americano (IILA), promuove l’eccellenza del “caffè espresso italiano”, mettendo in contatto il mondo della produzione con quello della torrefazione. Di particolare rilievo, la costituzione nel 2013 della “Scuola Italiana del Caffè”, diretta ai tecnici delle Organizzazioni dei Paesi produttori.

Il Comitato Italiano del Caffè sviluppa ed indirizza la comunicazione istituzionale di Settore avvalendosi della collaborazione delle più importanti agenzie di comunicazione e relazioni pubbliche.

Il Comitato Italiano del Caffè provvede alla diffusione di informazioni statistiche relative alle importazioni, esportazioni e giacenze di caffè.

63 AZIENDE ASSOCIATE

GruppoTorrefattori
Bo.mo.caf, Ca.Fan, Caffè Batani, Caffè Bonomi, Caffè Cagliari, Caffè Cartapani, Caffè Molinari, Caffè Morganti, Caffè Ninfole, Caffè Vergnano, Cleca, Consorzio del Sao Café, Corsino Corsini, Costadoro, Covim, Coind, Ekaf Industria Nazionale del Caffè, Elio Romagnoli Romcaffé, Essse Caffè, Guglielmo, Hardy, Illycaffé, Italcaffé, Jacobs Douwe Egberts, Julius Meinl Italia, Kimbo, Luigi Lavazza, Mauro Demetrio, Mokalba, Mokito, Nestlé Italiana, Omkafé, Pellini Caffè, Procaffè, Quarta Caffè, S. Passalacqua, Saquella, Segafredo Zanetti, Saicaf, SpecialCoffee, Torrefattori Associati, Torrefazione Comense Ticino, Torrefazione Moka Extra, Torrefazione Moka Sir’s, Torrefazione Musetti, Torrefazione Portioli, Valentino Caffè, Zicaffé.

Gruppo Decaffeinizzatori
Demus, Luigi Lavazza, Verwerkaf.

Gruppo CaffèVerde
Aziende Riunite Caffè, Gabesco Italia, Green Elite Coffee, Interkom, Nkg Bero Italia, Olam Lamco, Selecta Imex, Coffee HouseAgency.

Gruppo Logistica
Pacorini Silocaf, Romani & C., Sdi,Vollers Italia, Interporto Rivalta Scrivia.

ago 12, 2014 | Posted by | 0 comments

Add Your Comment

Your email address will not be published.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy.
Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI